Servizi di qualità, chiavi in mano

Indeciso su che tipo di bagno vuoi? Ecco vari stili da cui prendere spunto

  • Indeciso su che tipo di bagno vuoi? Ecco vari stili da cui prendere spunto
    31/07/2019

    Indeciso su che tipo di bagno vuoi? Ecco vari stili da cui prendere spunto

    Come tutti gli ambienti della casa, anche il bagno dovrebbe sempre essere progettato con uno stile chiaro e definito e non dovrebbe mai essere trascurato o stilisticamente composto senza uno studio preciso. Che si tratti di un piccolo ambiente, o di una vera e propria sala da bagno, infatti, questo importante spazio va studiato per bene e non soltanto nelle parti tecniche, ma anche nelle finiture negli arredi, valutando bene gusti, costi, materiali e colori da utilizzare.

    1. L'informalità dello stile country chic
    Informale e delicato, perfetto sia per bagni di grandi dimensioni sia per spazi più piccoli, lo stile country chic sposa bene tutte le soluzioni dimensionali possibili. Perfetto per un bagno in campagna, opportunamente rustico ma con qualche sfumatura chic ed elegante, si caratterizza per l'uso di materiali importanti come la ceramica e il legno, quest'ultimo impiegato per arredi e complementi. Interessanti anche per caratterizzare piccoli bagni cittadini dovrà sempre essere progettato come un bilanciato equilibrio fra rustico e raffinato.

    2. L'essenzialità dello stile contemporaneo
    Perfetto per chi ama essenzialità e soluzioni semplici, un bagno in stile contemporaneo è un ottimo compromesso fra un gusto minimal e stili più ricchi e articolati, come l'industrial per esempio. Ideale anche per bagni non particolarmente luminosi o dalle dimensioni contenute, riesce bene a enfatizzare le proporzioni puntando sulla qualità dei materiali e sul disegno progettuale dello spazio, sempre lucido e chiaro in questo stile.

    3. Il candore dello stile scandinavo
    Da non sottovalutare per ridare vita a un ambiente un po' spento, lo stile scandinavo in bagno, con le sue caratteristiche peculiari fatte in bianco, di luce, di componenti naturali e di legno, può essere la risposta da non sottovalutare per rinnovare con eleganza. Il tanto bianco presente in questo stile lo rende perfetto sia per bagni grandi sia per soluzioni più piccole ma, in modo particolare, lo rende ideale per regolarizzare ambienti dalla pianta e dalle altezze non lineari e particolarmente articolate.

    4. La particolarità dello stile vintage
    Dall'interessante effetto finale, se sviluppate con grande attenzione, lo stile vintage in bagno, già amatissimo per il resto della casa, è una novità dalle infinite declinazioni. Perfetto per gli amanti del genere, ha poche linee guida standard, di certo ciò che non può mancare è un pezzo, al massimo due, di antiquariato o, ancora meglio, di modernariato. Fatto di piccoli dettagli di qualità, capaci di catalizzare l'attenzione e portare lo spazio indietro nel tempo, un bagno in stile vintage, se ben creato, restituisce stupore e quell'aria d'antan che non ha nulla a che vedere con il vecchio.

    5. Il conforto dello stile classico
    Un bagno in stile classico è un evergreen che non conosce crisi. Con alla base materiali dal grande impatto visivo come il marmo o il legno ha sanitari e lavabi ampi dalle linee velatamente rétro e rubinetterie importanti, cromate e dal disegno tutt'altro che minimalista. Sviluppato, preferibilmente, in ambienti bagno ampi e luminosi, può essere lo stile da prendere in considerazione, anche in fase di ristrutturazione, per creare qualcosa di nuovo mantenendo un elemento come, per esempio, un paviemento e/o un rivestimento in prezioso marmo.

    6. L'intramontabilità dello stile romantico
    Delicato, soave e d'altri tempi, lo stile romantico bohémienne è la risposta migliore a chi desidera realizzare una sala da bagno che voglia ancora stupire. Farcito da elementi immancabili come una bucolica carta da parati, lavabili e sanitari dalle linee neoclassiche, complementi con finitura oro e un'immancabile vasca da bagno a libera installazione poggiata su piedini decorati "ad artiglio di leone", può davvero diventare lo spazio incantato dove ricaricare le batterie dalle mille frenesie del quotidiano.

    7. Il fascino dello stile industriale
    Trend indiscusso dell'arredo casa degli ultimi anni, questo stile coinvolge tutto il mondo dell'arredo. Un bagno in stile industriale si caratterizza per le superfici "ruvide", pareti di cemento e colori intensi e si sviluppa fra metallo e legno grezzo, elementi di recupero, grandi lastroni di gres e immancabili piastrelline bianche.
    Dinamico e ultra-contemporaneo, è perfetto per secondi e/o bagni urbani e grazie all'utilizzo di pochi e studiati dettagli può regalare spazi davvero interessanti.

    8. L'equilibrio dello stile zen
    Affonda le sue radici in Oriente, questo stile che rimanda alle stanze da bagno giapponesi. Veri e propri luoghi del piacere, i bagni realizzati in stile zen sono l'esaltazione dell'essenzialità. Concepiti in perfetto equilibrio fra funzionalità e rigore estetico, necessitano di poco e si articolano fra materiali naturali, come il legno, vasche da bagno e tecnologici rubinetti da cui far scorrere quanta più acqua possibile.

    9. Il colore dello stile orientale
    Accogliente e rilassante come le Spa asiatiche. Questo è il punto di partenza di un bagno in stile etnico, dal tocco orientale. Uno spazio che infonda benessere e armonia, da sviluppare attraverso pochi elementi studiati, immancabili decorazioni essenziali e schemi di colore che mettano insieme sfumature tenui e tonalità energetiche come l'azzurro e il rosso.

    10. L'eleganza dello stile liberty
    Movimento dei primi del Novecento, lo stile liberty conserva in sé un'eleganza senza tempo e anche in bagno può trovare interessanti applicazioni. Fatto di elementi precisi, come i piccoli lavabi con doppio rubinetto, i pavimenti e i rivestimenti realizzati con piastrelle dalle dimensioni minute e spesso diamantate, e i complementi d'arredo in stile, richiede attenzione e cura nella scelta dei prezzi e un certo amore per questo stile. Perfetto per un bagno ampio, si apre a interessanti giochi di decori e boiserie alle pareti tipiche di quegli anni.

    11. L'intensità dello stile Dark
    Forte, intenso e deciso, il nero è un colore importante che in bagno si sta conquistando una nicchia di estimatori sempre più ampia. Cuore dello stile Dark, che sia per soluzioni total black o declinato in maniera più leggera, per esempio mischiato al bianco, il nero può essere l'alternativa che mancava per creare una scatola importante dentro cui giocare e mischiare gli stili.
    Fra le scelte più nuove che si possono fare, sposa bene materiali tradizionali come il legno e la ceramica e può essere un'alternativa interessante, per esempio, per rinnovare un bagno troppo classico.
FacebookGoogleLinkedInTwitter
Cookie