Servizi di qualità, chiavi in mano

7 modi per recuperare un vecchio armadio

  • 7 modi per recuperare un vecchio armadio
    06/08/2019

    7 modi per recuperare un vecchio armadio

    Ti piace il senso di calore trasmesso dal legno, lo stile country, il riciclo e trovare nuove forme di utilizzo per oggetti in disuso? Magari avrai anche messo gli occhi su qualche pezzo vecchio, forse troppo vecchio per alcuni, ma che per te è fonte di ispirazione o che trovi perfetto per dimensione e forma nella tua stanza da letto? Con queste 7 proposte vogliamo mostrarti non solo come valorizzare un vecchio armadio dal punto di vista stilistico, propondendoti look differenti, ma anche trovando nuove funzioni a cui forse non avevi pensato.

    1. SENZA ANTE
    Un vecchio armadio che, forse non avresti mai collocato nella tua stanza, può essere trasformato in guardaroba carino e funzionale. L'assenza delle ante lo rende comodissimo e perfetto per gli abiti dei bimbi, per esempio, se non ti disturba, o addirittura ti piace, che tutto sia visibile e pronto all'uso.



    2. CON LE ANTE IN VETRO
    Se l'armadio che hai a disposizione o che hai adocchiato ha le ante in vetro, utilizzalo per esporre la biancheria della camera da letto. In questo modo saranno proprio le tonalità dei tessuti a indicarti come arredare la tua stanza.



    3. SE IL VETRO DELLE ANTE È ROTTO
    Il tuo armadio ha i vetri in cattive condizioni? Oppure hai intenzione di dedicarti a un'attività ad alto tasso di personalizzazione?
    Scegli, come alternativa alle vetrate, tra tessuto traforato, microrete o tulle bianco, soprattutto se sei affascinato dallo stile shabby-chic o nordico.
    Colora di bianco il vecchio mobile e attrezzati di contenitori in fibre naturali per contenere lenzuola e coperte.
    Se te la senti, potrai usare le preziose tovaglie dei corredi, magari rimaste inutilizzate per generazioni o acquistarne di splendide su bancarelle specializzate. Oppure, prova ad applicare centrini di cotone bianco o tende ricamate.

    4. SE LE ANTE SONO ROVINATE
    I dettagli in metallo sono da considerarsi una soluzione strategica per rifinire angoli usurati e che rischierebbero di rovinare abiti o tessuti; inoltre il tocco di luce che ne ricaverai ravviverà l'intera stanza.
    Come rendere l'armadio protagonista?
    Utilizza toni forti, senza timore. Prova con il nero: sempre efficace se l'obbiettivo è creare forte contrasto nell'ambiente, opta invece per il rosso per portare energia in una camera un po' spoglia.

    5. SE TI PIACE DECORARE A MANO
    Apprezzi il decoro? Ami il disegno fatto a mano? Lo stencil? Vuoi tentare con il decoupage su grandi superfici invece che sulle semplici scatole?
    Se sei ferrato nella tecnica e hai scelto il look più adatto al tuo ambiente, sei pronto a trasformare il tuo vecchio armadio e farlo entrare in camera



    6. SE DEVE INTEGRARSI CON LO STILE E I COLORI DELLA STANZA
    Prova a immaginare come integrare il tuo elemento d'arredo con il resto della camera da letto. Il verde menta o il celadon si sposano perfettamente con una camera dal gusto rétro ma anche country, rustico o shabby!
    Come alternativa, il grigio che punta sul viola, tonalità tendente al freddo, è l'ideale con i colori presenti in questo ambiente. Un buon gioco di colori complementari è sempre vincente e con l'aggiunta di dettagli bianchi tutto rimarrà sempre fresco e luminoso.

    7. SE TI PIACE INCASSATO
    Vecchio guardaroba si, ma solo se incassato perfettamente nella parete della camera? Può essere una strada percorribile.
    Provare a collocare il vecchio armadio tra i mobili che già arredano la tua parete o fanne costruire, ai lati, su misura. Per essere certo di ottenere un risultato finale esteticamente gradevole, chiedi l'intervento di un bravo mobiliere o di un gessista.
    Tutto apparirà perfettamente integrato e armonioso; eviterai, inoltre, quegli antipatici spazi vuoti sopra gli armadi che, purtroppo, diventano subito un ricettacolo di polvere.

FacebookGoogleLinkedInTwitter
Cookie